95^:fischiettando, giocherellando….

Bah, settimana lavorativa strana, tante disdette causa ritorno famigerato virus intestinale, quindi pomeriggi lenti, lenti, lenti…Il 22, venerdì, era il compleanno della mia mamma, un regalino glielo avevo già fatto (prodotti mangerecci artigianali, tipo marmellata di asparagi, di zucca e zenzero e di melone, in vasetti stupendi!), ma, io che la conosco da una vita (!), b40bac86ee8c7e61e785a33e6e273b26.jpgho un lampo di genio: ma vuoi vedere che se le regalo la sparabiscotti, lei si diverte un sacco? Detto fatto, vado in missione la mattina stessa, compro, e sono soddisfatta; una volta a casa, la sera, le faccio una stampata artistica della ricetta base, con varianti e trucchi imparati sulle mie teglie, confeziono il tutto e preparo borsone e biscotti-omaggio per loro, in quanto questo week, essendo l’omone a sciare (dice…!), io scendo nella nebbiosissima bassa ferrarese per rivedere loro e gli amici che troverò. E’ sabato sera, mia entrata acclamata dalla madre in questione, abbracci, baci, io sfodero i biscottini al caffè validi sia a stupirla che a vedere l’espressione di fronte alla bellezza delle formine, ergo la sparabiscotti le dovrebbe piacere…Lo stupore suo è quasi quello di una bambina, stupita dalle c92afaa38ed99f5521fde3f03964472a.gifforme, dalla fragranza e dal sapore; mi chiede “ma li hai fatti con quella cosa che mi dicevi l’altra volta? MAGUARDAQUISESONOBEEEELLLLLIIII!!!”. E’ fatta, bersaglio centrato! Le porgo il pacchetto che in tutto è lungo quasi come una tastiera del pc, lei è doppiamente stupita perchè il regalo precedente se lo stava già godendo, e quando apre mi ricorda me a natale quando avevo 7 o 8 anni, una risata allegra, stupita, soddisfatta per quello che vede: “MAADAAIIII!! MI HAI REGALATO LA COSA PER FARE QUESTI?????MMADDDAAAAIII!!!”, e la rassicuro, sempre perchè conosco la mia polla, che domattina ne facciamo insieme, di biscotti, così le mostro come si fa, come dev’essere l’impasto, come stampare, etc…e vedo che tira un piccolo sospiro di sollievo…mia mamma è così, è capace di provare soggezione anche di fronte ad un utensile da cucina! Per cena contatto la mia ex collega estetista ferrarese-aspiranteromanesca-gothicdark, ovvero Lara, che da subito aderisce alla cenetta intima in ristorante ottimo, con primi da grido e grappe casalinghe da dac78a976ae5befa21ac9d0302e48d9c.gifpiega, sì, quella del lenzuolo…La serata è rigenerante, mi diverto un mucchio, cibo ottimo, alcol fantastico…tra una chiacchiera e l’altra vado a letto, devastata, alle 2, e sono felice…

Al mattino scendo verso le 10, 4 chiacchiere col padre mentre prendiamo il caffèlatte, la madre arriva e si biscotta! Il robot che hanno loro è una porcata, non ha neanche le “pieghe” nella ciotola per l’impasto, quelle che servono a rompere la rotazione degli ingredienti che non si impasterebbero bene, diventando il movimento una specie di centrifuga e niente +: in ogni caso, ci riusciamo, gli impasti riescono, lei usa la sparabiscotti con la stessa forza che ci metterebbe per spremere un cocco con le mani, ha la faccia tesa di chi sta salvando una vita in extremis…Ci prova anche mio papà, la trova divertente, ma preferisce godersi lo spettacolo di mia mamma che biscotta come se stesse aggiustando un lavandino! Ma lo spettacolo dura poco, la madre ci prende la mano, comincia a divertirsi e a godersi la riuscita del tutto, e a me fa un gran piacere! 47464a0785f0e2270c5227a0aa34ca18.jpgAbbiamo prodotto biscotti al caffè e alla mandorla amara, ricordandoci solo dopo aver spento il forno, che nei secondi mi sono dimenticata l’uovo…meglio! Erano buonissimi e con meno colesterolo (ignorate tutto il burro, please…), ne ho imparata un’altra, yeah! Al mio ritorno a casa, trovo gli ultimi 2 pacchi provenienti dal mondo che aspettavo, una felpa rosissima e un mare di unghie e decori per le suddette: non so chi sia stata la persona gentilissima che li ha ricevuti per me, permettendomi di entrarne in possesso senza code alla posta, quindi ho stampato un ringraziamento che ho appeso alla nostra porta, davanti alla quale tutto il condominio deve per forza passare, e col tempo scoprirò l’identità del mio eroe, anche se una mezza idea ce l’ho già! Tra circa mezz’ora arriva l’omone, ha appena telefonato, ed ora il mio week è proprio perfetto.

95^:fischiettando, giocherellando….ultima modifica: 2008-02-24T17:55:00+00:00da marijena
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “95^:fischiettando, giocherellando….

  1. ehi ciao!!!
    fantastico lo sparabiscotti…volevo comprarlo anche io a mia madre ma prima che potessi compiere il “fattaccio” lei lo aveva già commentato in malo modo!!!

  2. per Mika: così se glielo regali, le fai 2 sorprese, la seconda sarebbe che funziona sul serio! Nel caso tu compia l’atto e ti servano ricette in merito, lampeggia al blog che ti mando il materiale raccolto durante il periodo di studio dell’oggetto…ciao!!

I commenti sono chiusi.