341^: prova 696

per fortuna le previsioni + pessimistiche hanno sbagliato; alle 10 c’è il sole, ci prepariamo per incontrare TH in pasticceria e si va tutti in ducati…arriviamo al paese deputato alla colazione e c’è il tetano, causato da varie gare ciclistiche che bloccano la via principale, e vai di inversione! ovviamente non ce la faccio in una sola manovra e arranco con l’aiuto del marciapiedi e col sostegno morale dei curiosi…ce la fo, omone è incazzato perchè la 999 ha l’ennesimo problema, che nonostante la pulitura del serbatoio dalle incrostazioni di ruggine, il trattamento sigillante-liftante, ancora ha dei vuoti, e sopra i 5000giri non va, per niente…tende pure a spegnersi, che quasi lo tamponavo in curva! comunque, fatta una specie di colazione nel locale + incasinato dell’universo, andiamo in ducati, e sono quasi ad aspettarci, nel senso che con noi 3 si fa il gruppo da 6; io prendo la 696, che la 1100 è al-tis-si-ma e non mi azzardo a fare una figura di mer.a considerato anche che sono l’unica donzella…ho la moto lilla, che ora la 696 ha uno sbrago di colori consistenti in un kit da €400 costituito da copriserbatoio, coprisella, cupolino, che uno si può fare il guardaroba per la ducati, per dire…partiamo, io sono appiccicata all’istruttore, che dopo averci spiegato che “siamo in una strada aperta al pubblico e quindi trafficata, non facciamo acrobazie, stiamo al codice”, ci spara un 150km/h che io me la rido nel casco e non lo mollo di un centimetro…la 696 è ME-RA-VI-GLIO-SA, leggera, maneggevole, intuitiva, divertentissima, ed io piego da subito come se fosse da sempre la mia moto…ci fermiamo per aspettare gli altri 3 (sì, alla fine eravamo io, omone e th) e l’istruttore si avvicina e realizza una mia credevo assurda fantasia orgogliosa, ovvero mi chiede “ma tu corri in campionato?” ed io, con gli occhi lucidi “no…amatoriale in strada…” e lui “hai una guida bellissima, complimenti! fai scorrere bene la moto, curve fluide, sei veloce…brava, veramente una bella guida, BRA-VA!”; io rido incredula nel casco, sono gasatissima! lei mi piace un sacco, ci sto seriamente pensando ad una permuta…che mi fa strano passare dalla s2r1000 alla 696, ma il divertimento di oggi mi convince che la compattezza della moto, la sella moooolto + bassa, la frizione di burro (la mia ha l’attuatore maggiorato, ma l’è dura da matt! ho male ai flessori…), la ruota praticamente fra le ginocchia, sono motivazioni validissime per scendere di cilindrata, che tanto tutti quei cavalli non li userò mai e poi mai! pondero, pondero…il secondo giro (3 ne abbiamo fatti!) non mi è piaciuto, c’erano un paio di fenomeni che non ne volevano sapere di stare dietro a nessuno, ed hanno fatto numeri pericolosi che mi hanno costretto a tenere le distanze, con l’istruttore che li seguiva dagli specchi e che vedendo che io avevo mollato per “motivi di salute”, ha rallentato di brutto…il 3° è andato meglio, c’era un simpatico “sotuttoio” in maglietta e jeans che è partito in derapata, impennata, e zig-zag vari…poi l’istruttore gli ha detto di stare DIETRO DI ME, e lui si è placato prima di tagliare la strada ad una coppia vestita da pic-nic domenicale, che se solo si appoggiano al suolo, si consumano lì…insomma, bella domenica, 4 chiacchiere con silviaSV che non vedevo da un pezzo e che dalla fretta arriva senza patente e quindi niente giro…io ero già a posto, ed ora ho una pulce nell’orecchio…

341^: prova 696ultima modifica: 2009-09-20T20:55:28+00:00da marijena
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento