367^: aspettando…

le giornate si sono spudoratamente allungate, il clima si è ampiamente irrigidito, la mia pazienza si sta drasticamente esaurendo…tutti i giorni le vedo sotto ai teli, ne indovino le forme dalle silhouette, mi prudono le gengive con la conseguenza che digrigno i denti per fermare il fastidio, mentre per lo stomaco e, soprattutto per il cuore, non c’è niente che possa fare…lo stomaco mi si stringe, e il cuore mi accelera al ricordo di com’è quando sono in sella, in strada, in piega, e mi agito, e la mia impazienza aumenta…lei, maia, ora non è quì, ma in officina dall’artigiano che le sta creando pedane su misura, che poi metterà in vendita sul modello di queste qua, e quello spazio vuoto mi intristisce, perchè quando parcheggio l’auto in garage, guardo sempre verso di lei dal finestrino, e ogni tanto la carezzo attraverso il telo, con una mezza lacrima che mi si affaccia…mi auguro che già a marzo si possa quantomeno fare il girocaffè, tanto per rimembrarle chi sono, per rimembrarmi come mi sento con lei, per gustarmi ancora come sia bello questo mio vitale passatempo, che in certi periodi assume l’importanza di una terapia del gioco, anche se come gioco è di un impegnativo che chi non ha mai provato, neanche immagina…fattostà che muoio dalla voglia di ricominciare quella che per me è la VERAVITA, nel senso che io quando posso andare in moto, sto da dio…

nel metre mi sono data di nuovo alla lettura, sto aspettando l’ennesimo capitolo de “i diari del vampiro” che non ho ancora capito quando e se finirà, anche se, stimolata da una discussione su un blog che seguo, proverò ad avvicinarmi a stephen king, del quale mi è stato segnalato “le notti di salem”, un vampiresco senza mezze misure, a quanto pare…poi vedrò che altro prendermi in alternativa, così da non restare a piedi se proprio non riuscissi a leggerlo…

ho scoperto la ragione dell’assenza di commenti da un po’ di tempo a questa parte; la quipresente piattaforma di mmmmer.a, oltre a creare problemi non indifferenti nell’apertura-gestione-salvataggio-caricamentodiognifile, si è bellamente inventata che per lasciare un commento ci si debba iscrivere a virgilio, e così vengo a sapere da un amico che non riusciva a commentare, che alice è + baldracca che mai…ora cerco una piattaforma alternativa, dove magari i commenti li possa moderare onde evitare furboni attaccabrighe (goblin, dico bene?)…mah, vado, salute a chi passa di qui.

367^: aspettando…ultima modifica: 2010-02-01T17:46:00+00:00da marijena
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento